Press

02.02.13

dalla Guida Vini d'Italia Espresso 2013
Fondata dalla famiglia Tessari nel 1890 e oggi guidata da Sisto, Pietro ed Elena, questa cantina, il cui nome si deve alla cappella privata dove un tempo officiavano i frati Cappuccini, si è conquistata nel tempo una propria nicchia di notorietà. La serietà del lavoro si riflette in una produzione - dal 1985 improntata a un'autentica e pionieristica agricoltura biologica - che si segnala per coerenza e buona affidabilità. Il Soave San Brizio e il rosso Campo Buri sono da tempo le etichette più rappresentative.

Interesante esordio per il Brut Villa Buri L.T.
VILLA BURI L.T.2008 - sorriso - 4 bottiglie spumante
Tenuemente evoluto all'olfatto, lieviti un po' farinosi ma gusto saporito, deciso, tonico di buona asciuttezza, con sentori iodati nel finale.