Siamo Fivi, vignaioli indipendenti

LogoFIVI

13 Nov Siamo Fivi, vignaioli indipendenti

Siamo Fivi, vignaioli indipendenti.

Siamo orgogliosi di essere viticoltori che coltiviamo le nostre proprie vigne.

Seguiamo  l’intero processo di produzione dalla vigna all’imbottigliamento fino alla vendita.

Facciamo parte di FIVI, la Federazione Vignaioli Indipendenti con lo scopo di rappresentare la figura del viticoltore di fronte alle istituzioni, promuovendo la qualità e autenticità dei vini italiani.

Siamo tutte aziende che hanno un forte legame con il territorio.

Siamo produttori con le nostre proprie vigne, la nostra propria uva, il nostro proprio vino.

Siamo aziende che gestiscono, al loro interno, l’intera filiera di produzione, dal tralcio fino alla bottiglia, ovvero dalla vigna al bicchiere.

«La Fivi oggi è ancora più forte, perché rappresenta in modo più compiuto i vignaioli di tutta Italia. E questo è molto importante: più si è, più si conta».

Attualmente sono quasi 1000 i produttori associati che coprono un totale di circa 10 mila ettari di vigneto. Ben 70 sono i milioni di bottiglie commercializzate e il fatturato totale supera 0,7 miliardi di euro, per un valore in termini di export di 240 milioni di euro. I 10 mila ettari di vigneto sono condotti per il 49% in regime biologico/biodinamico, per il 20% secondo i principi della lotta integrata e per il 31% secondo la viticoltura convenzionale.