I Pionieri del Biologico su Cucina naturale

I Pionieri del Biologico su Cucina naturale

I Pionieri del Biologico 

Aziende che hanno aperto la strada alla viticoltura bio, creando vini di grande espressività 

Recioto di Soave ARZIMO 2015

La famiglia Tessari applica i metodi di agricoltura biologica sin dal 1985.

Attivi con successo nell'areale di Soave, regno della garganega, ottengono da quest'uva dorata un raffinato vino dolce che esprime con grande convinzione ricordi di miele, frutta tropicale e buccia d'agrumi candita; finale suadente, di lunga persistenza. 

Abbinamento: Si presta a essere bevuto da solo ma sarà squisito sulla pera caramellata. 

 

L'evoluzione del bio

Nel 1991 il Regolamento Ue 2092 prevedeva che sulle bottiglie potesse comparire la scritta "vino da uve biologiche".

Toccherà aspettare il 2012 per avere finalmente la dicitura "vino biologico".

Nel frattempo, l'onda dei vignaioli aderenti a questa modalità di coltivazione e lavorazione delle uve con un ridotto utilizzo della chimica è cresciuta a livelli esponenziali raggiungendo nel 2018 la quota di 110 mila ettari vitati certificati bio. 

Scritto su Il Vino io scelgo naturale da Pierpaolo Rastelli su Cucina Naturale