FILOS una storia di amicizia e di amore

FILOS una storia di amicizia e di amore La Cappuccina

FILòS dal greco antico “amico”, ma anche fare il filo, corteggiare proprio come accadeva un tempo, tra una favola e l’altra, quando la sera le persone si riunivano attorno al fuoco per fare… filò.

È senza dubbio un gioco di assonanze e allitterazioni che strizzano l’occhio alla cultura classica per noi de La Cappucina e la nostra azienda gioiello del Soave, che per San Valentino proponiamo il nostro spumante FILòS, raffinate bollicine, metodo Italiano, nate da una pregiata selezione di uve 100% Garganega e biologiche certificate.

Siamo la prima azienda del Soave ad aver adottato il metodo dell’Agricoltura Biologica fin dal 1985, e suggeriamo per la festa degli innamorati, il 14 febbraio, queste bollicine la cui etichetta romantica con il nostro affresco di colombi nel nido, oltre a regalare il senso della festa ad ogni singolo calice, porta con sé un patrimonio di storia e di cultura.

«Siamo molto legati a questo spumante perché porta in sé tante belle sensazioni. Il ricordo prima di tutto del filò, quella “scuola senza banchi” dove i bambini imparavano dagli adulti. Il filò era infatti una sorta di biblioteca della memoria collettiva della comunità.

E lì sbocciavano naturalmente anche i primi amori, i corteggiamenti nascosti, gli sguardi fuggevoli, il tutto mentre i cantastorie, o meglio, il cantafole, raccontavano favole e indovinelli, spesso legati al trascorrere delle stagioni».

FILòS è una fine cuvée di uve 100% Garganega, che trovano il loro terroir d’elezione nelle terre vulcaniche ricche di basalto, tipiche della regione del Soave e qui acquisiscono un marchio territoriale unico e riconoscibile. Prodotto seguendo il metodo Italiano, FILòS riposa per cinque mesi sui lieviti e successivamente viene affinato per altri quattro mesi nelle vasche di fermentazione. Questi passaggi gli conferiscono un perlage fine e persistente, capace di solleticare i palati più esigenti. Giallo paglierino con riflessi tendenti al verde, FILòS ha un bouquet aromatico, floreale e fruttato, in cui si distinguono chiaramente note di pesca e di agrumi. All’assaggio sorprende per la sua freschezza e mineralità e conferma i sentori percepiti al naso, con una piacevole nota agrumata sul finale.

Qualsiasi sia il menù di San Valentino, FILòS lo renderà ancora più speciale.

È perfetto abbinato a ricchi antipasti, gustose verdure e delicati piatti di pesce e perché no anche alla pizza.

Da provare con i cicchetti veneziani, un’accoppiata regionale sicuramente vincente.

Per noi della famiglia Tessari, FILòS è il vino per celebrare i momenti belli, il vino che fa stare bene, non solo perché il suo nome è sinonimo di amicizia e di amore, ma anche perché è prodotto seguendo i dettami di un’agricoltura che dona positività e che protegge il nostro territorio.

Evviva! Sempre alla Salute!