Soave

Soave

È il vino storico prodotto dall’azienda che riscuote ampi consensi sul mercato internazionale. Profumo delicato di fiori, sapore asciutto e ammandorlato nel finale, tipico dell’uva Garganega. Grazie alla sua versatilità, è piacevole come vino da tutto pasto.

La Cappuccina
100% Garganega
La Cappuccina
375 ml 750 ml 3.000 ml
La Cappuccina
Servire a 10-12° C (50-54°F) in calice di vino bianco
Soave

Premi

Soave 2018

  • International Organic Wine 2019 in Germany - Gold medal

Soave 2017

  • Slow Wine di Slow Food 2019
  • International Organic Wine 2018 in Germany - Gold medal
  • Vinetia Veneto Sommelier 2018

    Vinetia 2018 Veneto Sommelier
    Difficile conoscere i fratelli Elena, Sisto e Pietro, la quarta generazione alla guida dell’azienda, e non apprezzare lo spirito identitario che hanno dato alle loro produzioni, un perfetto connubio tra il territorio, la sua storia e la continua ricerca del valore aggiunto. Qui biologico è il punto di partenza, non facile moda del momento. Un credo che parte da lontano e trova conferma in ogni gesto della quotidiana gestione della vigna. Con la recente certificazione vegan di alcuni vini si aggiunge un ulteriore tassello al progetto fortemente green dell’azienda.
     

  • Wine Spectator 100 Top Values 2018

     LA CAPPUCCINA Soave 2017  è premiato tra i 100 TOP Value per il 2018 da Wine Spectator, US.

    A fresh, lithe and light-bodied white, with pretty honeysuckle and spice notes accenting the Gala apple and nectarine flavors. —Alison Napjus

    88  points LA CAPPUCCINA Soave 2017 Italy

  • Gardini Notes 88 points
  • Verona Wine Top 2018

Soave 2016

  • Slow Wine di Slow Food 2018

    •  SLOW WINE 2018
    siamo stati premiati con i seguenti riconoscimenti:
    La MONETA: per il buon rapporto qualità / prezzo per tutte le bottiglie.
    VINO QUOTIDIANO: SOAVE 2016 
    La scelta di conseguire la certificazione, già nel 1985 e tra i primi in zona, è stata un passaggio naturale: questo approccio era insito nel DNA dell’azienda, che ha sempre sostenuto l’importanza di rispettare l’ambiente e offrire al consumatore prodotti sostenibili e di qualità.
    Il SOAVE 2016 ha dei delicati sentori di fiori bianchi e pesca.
     

  • International Organic Wine 2017 in Germany - Gold medal
  • Veronelli 2018 2 stelle **

     

  • Vini d'Italia Gambero Rosso 2018

    Gambero Rosso  2018 – 1 bicchiere

Soave 2015

  • Gambero Rosso 2017 - 2 bicchieri
  • Veronelli 2017 2 stelle**
  • International Organic Wine 2016 - Gold medal

    S

  • Slow Wine di Slow Food 2017

    I fratelli Tessari de La CAPPUCCINA, che possono vantare una certificazione biologica trentennale, portano avanti con spirito immutato una delle più belle storie di attaccamento al territorio di questa parte del Veneto vitivinicolo.
    Lo stile dei vini tende a esaltare le uve tipiche della zona.


    Il SOAVE 2015 ha un profumo delicato e beva piacevole.
     

  • Oscar Bere Bene 2017 Miglior Rapporto prezzo qualità

Soave 2014

  • International Organic Wine 2015 - Gold medal
  • Slow Wine di Slow Food 2016

    Slow Wine by Slow Food  2016 –  Good wine

  • Gambero Rosso – 2 bicchieri
  • Berebene Gambero Rosso 2016 – Oscar miglior prezzo/ qualità

    Berebene Gambero Rosso 2016 –  Oscar miglior prezzo/ qualità

    L’azienda dei fratelli Tessari Elena, Sisto e Pietro, conduce le sue vigne in regime di agricoltura biologica. Il loro Soave si presenta con una veste paglierino brillante, mentre al naso si colgono intense suggestioni di frutto eostico e fiori. In bocca  il profilo gioca la sua piacevolezza sull’agilità, per un sorso succoso e di appagante beva.

Soave 2013

  • International Organic Wine 2014 - Silver medal
  • Slow Wine di Slow Food 2015

    2015 Guida Slow Wine  Buon Vino
    VITA – Il nome viene dalla piccola chiesa davanti alla villa padronale del Settecento, nella quale officiavano i padri Cappuccini, a Costalunga di Monteforte. La grande cantina appena costruita si trova duecento metri dietro la villa. I tre fratelli Tessari, Pietro, Elena e Sisto, conducono l’azienda che è biologica da trent’anni esatti. Gli edifici storici, il parco, l’orto con le piante da frutto, le vigne inerbite, il profilo delle colline: tutto è armonia.
    VIGNE – I vigneti, nel raggio di un paio di chilometri, sono allevati per una piccola parte a pergola e il resto a guyot, più adatto per il metodo biologico. I terreni sono vulcanici e basaltici sulle pendenze, alluvionali vicino al torrente Alpone.
     

  • Vini d'Italia Gambero Rosso 2015

    2015  Gambero Rosso   un bicchiere / one glass

  • Duemilavini Ais 2015

    2015  Duemilavini Ais Sommelier   3 grappoli / 3 bunches

  • Veronelli 2015

    2015 Guida Oro Veronelli 2 stelle **

    Il nome deriva dalla cinquecentesca cappella della tenuta, dove un tempo officiavano i frati cappuccini. Di recente i Tessari hanno realizzato una nuova cantina nei pressi della villa di famiglia, a ridosso del Monte Capitello, dotata di un fruttaio al piano superiore e di una bottaia adagiata direttamente sul basalto della montagna.

  • Vini Buoni d’Italia Touring 2015

    2015 Guida Vini Buoni d’Italia Touring 
    Azienda biologica certificata da molti anni: una scelta pioneristica e una visione dell’ecosostenibilità come valore aggiunto aziendale. Ne condividono la conduzione Sisto, Pietro e Elena Tessari.  – Soave 2013 riscontra i caratteri della tipicità.

Soave 2012

  • Slow Wine di Slow Food 2014

    2014  Slow Wine by Slow Food  Good wine

  • Vini d'Italia Gambero Rosso 2014

    2014  Gambero Rosso   un bicchiere / one glass

  • Duemilavini Ais 2014

    2014  Duemilavini Ais Sommelier   3 grappoli / 3 bunches

  • Vini d’Italia Espresso 2014

    2014 I vini d’Italia Espresso 
    Fondata dalla famiglia Tessari nel 1890 e oggi guidata da Sisto, Pietro ed Elena, questa cantina, il cui nome si deve alla piccola cappella privata dove un tempo si pensava officiassero i frati Cappuccini, si è conquistata nel tempo una propria nicchia di notorietà. La serietà del lavoro si riflette in una produzione – dal 1985 improntata a un’autentica e “pionieristica” agricoltura biologica – che si segnala per coerenza e buona affidabilità.
    Soave 2012 3 bottiglie

  • Vini d'Italia Espresso 2014

    I fratelli Tessari sono tra i pionieri del bio in Veneto. Il loro stile è sempre stato moderno, senza forzature “ideologiche”, puntando a far vini che potessero portar nel mondo i connotati del territorio veronese senza dimenticare piacevolezza e nitore aromatico.

  • Veronelli 2 stelle
  • 2014 Cantine d’Italia GoWine 

    2014 Cantine d’Italia GoWine 
    Fondata nel 1890, dalla famiglia Tessari, La Cappuccina è condotta da Sisto, Pietro ed Elena Tessari. La cantina sorge a ridosso del Monte Capitello, rappresentando una sintesi fra tradizione e avanzate tecnologie. La bottaia è letteralmente adagiata sul fondo basaltico del monte. L’azienda si trova inun luogo che è un’apoteosi di vigneti: Costalunga è infatti una frazione di Monteforte d’Alpone, famoso per essere “il paese a più alta densità viticola d’Italia”. Nella seicentesca villa di famiglia è possibile visitare la piccola cappella privata del Quattrocento, dove si pensa che un tempo officiassero i frati Cappuccini (da cui il nome aziendale). Efficace la nuova cantina di vinificazione ed elevazione: tecnologie all’avanguardia, perfetta gestione enologica e rigoroso controllo di filiera. Contagioso l’entusiasmo dei fratelli Tessari:

Soave 2011

  • Vini d'Italia Gambero Rosso 2013

    2013 Gambero Rosso 2013 2 bicchieri / 2 glasses

  • Slow Wine di Slow Food 2013

    2013 Slow Wine by Slow Food  Natural and delicate

  • Duemila Ais 2013

    2013 DuemilaVini AIS   3 bicchieri / 3 bunches

  • Vini d'Italia Bio 2013

    guida ai Vini d’Italia Bio 2013 I fratelli Tessari sono tra i pionieri del bio in Veneto. Il loro stile è sempre stato moderno, senza forzature “ideologiche”, puntando a far vini che potessero portar nel mondo i connotati del territorio veronese senza dimenticare piacevolezza e nitore aromatico.

Soave 2010

  • Slow Wine di Slow Food 2012
  • Duemilavini Ais 2012
  • Vini d’Italia Bio 2012 
  • Duemilavini Ais 2010

Soave 2009

  • Slow Wine di Slow Food 2011
  • Guida ai Vini d’Italia Bio 2011

Soave 2008

  • Vini d'Italia Gambero Rosso 2010
  • Maroni 2010
  • Guida ai Vini d’Italia Bio 2010 

Soave 2007

  • Guida ai Vini d’Italia Bio 2009

    2009 Guide to Italian Organic Wines

    “Among three Soave the base, the only without a name, offers all the immediacy of denomination, giving pleasantness without binds the palate with strong alcoholic notes. In any case there is a solid fruity system, derives directly by garganega.”

  • Duemilavini Ais 2009

    2009 Duemilavini Ais Sommelier  

    “Fruity and floral. Sapid and pointed taste. Pasta with fresh ricotta.”

  • Vini d'Italia Gambero Rosso 2009

    2009 Gambero Rosso   

    “Base on the immediacy of sensations.”

Soave 2006

  • Duemilavini Ais 2008
  • Guida al Vino Quotidiano 2008 

    dalla guida al Vino Quotidiano 2008 
    L’azienda dei fratelli Tessari, Pietro, Sisto ed Elena, è da anni interprete di un Soave che davvero si esprime assecondando un nome così gentile. Non cercate concentrazioni esasperate o rusticità evidente, in casa Tessari regna l’eleganza, nelle selezioni come nel vino base. Provate questo Soave 2006, nitido nell’espressione di frutta matura e fiori di tiglio, semplice ma non banale al palato e di pronta beva. Scoprirete un vino ottimo appena acquistato e che non teme di invecchiare un po’ nelle vostre cantine.

Soave 2005

  • Vini d'Italia Gambero Rosso 2007
  • Duemilavini Ais 2007
  • Vini Bio d’Italia 2007 

    Vini Bio d’Italia 2007 
    Il 2005, come del resto anche il 2004, è stata un’annata magica per l’uva garganega. Anche il più semplice dei prodotti, come questo Soave base, può accedere all’intensa capacità fruttata del vitigno (mela e albicocca su tutto), senza eccedere in morbidezza, poi al palato, nervoso e agile.

Soave 2004

  • Washington Post 10 Agosto 2005 by Michael Franz 

    Washington Post 10 Agosto 2005 by Michael Franz 
    Un vino amabile, dal prezzo competitivo, leggero, ben equilibrato,indicato per tutti i tipi di cibo grazie ai suoi aromi delicati. Gradevole, rinfrescante, difficile da battere anche nel prezzo.

  • Vini d'Italia Bio 2006

    Vini d’Italia Bio 2006
    Il Soave d’annata sa di fiori e mela. Il gusto è fresco, immediato, di buona corrispondenza.

  • Wine Spectator, September 15, 2004
  • Selezionato per l’Almanacco del Bere Bene 2004
  • Vini d’Italia Bio 2004 

    Vini d’Italia Bio 2004 
    “Vino base che lascia trasparire lo stile aziendale, sempre rigoroso e di perfetta conoscenza enologica, fatto di prodotti intensi, morbidi, bevibili e profumati. Qui fanno capolino rimandi d’agrumi e glicine all’olfatto, mentre al palato è composto e di gran bevibilità.

  • Le bottiglie migliori su Il mio Vino ottobre 2003
  • Wine Spectator 2004

    Wine Spectator, September 15, 2004 “BEST VALUE PRODUCER”
    “La Cappuccina’s Soave doc is one of the best 75 white wine value around the world.“La Cappuccina Soave doc tra i 75 migliori vini bianchi di pregio a livello mondiale

  • Duemilavini Ais 2005

    Duemilavini Ais 2005 3 grappoli
    Vini d’Italia Bio 2005 “una presenza importante nella nostra guida quella dell’azienda dei fratelli Tessari, sia come portata “storica” (la Cappuccina è presente sin dalle primissime edizioni) che come valore qualitativo. Il Soave base è il vino più economico delle tre versioni presentate ma ha una sua precisa definizione aromatica e una buona consistenza.

Test titolo premio

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit. Dolor ex accusantium, commodi eveniet, est non nulla enim! Omnis rerum totam laborum suscipit ratione aliquam commodi. Harum inventore sint architecto dolorum!

Vini Smart